IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 RELAZIONE SUL BILANCIO PREVENTIVO 2010-2011

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
jam!

avatar

Numero di messaggi : 204
Data d'iscrizione : 05.03.09

MessaggioTitolo: RELAZIONE SUL BILANCIO PREVENTIVO 2010-2011   Ven 01 Ott 2010, 14:54

ASSOCIAZIONE CULTURALE UPARTE
RELAZIONE SUL BILANCIO PREVENTIVO 2010-2011

ENTRATE
Entrate fisse:
Rispetto al precedente bilancio preventivo, basato su stime approssimative, formuleremo per quest’anno una previsione strettamente legata ai numeri del primo anno di attività.
NOLEGGIO SALA PROVE:
Previsione entrate: per quanto riguarda il noleggio della sala prove, aggiungiamo agli € 4.171,50 di quest’anno altri € 128,50, dal momento che questo bilancio interesserà un mese in più. Stimiamo dunque di ricavare dai noleggi della sala € 4.300,00.
LEZIONI DI MUSICA:
Previsione entrate: il compenso lordo destinato ai maestri di musica è dato dal prodotto fra il numero di lezioni effettuate e la tariffa di € 16,50 per lezione, meno € 50,00 sul totale per ogni allievo (ciò non vale per il maestro di basso dal lordo del quale va tolta la cifra di € 100,00 per allievo).
Le cifre riportate di seguito sono pertanto calcolate sulla base degli allievi iscritti il mese di settembre (cioè 29), presumendo che avremo 4 allievi dei corsi in più rispetto ad oggi ed una trentina di lezioni effettuate da ciascun allievo.
Totale entrate dai corsi di musica: € 16.447,00;
Totale compensi lordi ai maestri: € 14.797,00;
Totale guadagni per l’associazione: € 1.650,00.
TESSERAMENTI: il costo delle tessere annuali (da rinnovare dopo il 30 settembre 2010) è differenziato in base all’attività svolta da ciascun socio. La tessera silver, dal costo di € 2,00 (dal primo agosto al 31 agosto il costo passa a € 1,00), permette di partecipare alle attività dell’associazione e di usufruire della sala prove; la tessera gold, dal costo di € 10,00, permette, ulteriormente alle possibilità date dalla silver, di prendere lezioni di musica; la tessera platinum, dal costo di € 60,00, permette, ulteriormente alle possibilità date dalla gold, di avere sconti all’Infoteca, entrare gratis alle altre attività dell’associazione e pagare ogni ciclo di 4 lezioni € 6,00 in meno.
Per le tessere silver riportiamo la situazione tesseramenti del precedente anno. Per le tessere gold consideriamo di farne 29 (come da previsione degli allievi presenti) più altre 4. Per le tessere platinum ci teniamo più bassi visto l’aumento del prezzo: consideriamo che non ne vengano fatte. Questa è quindi la previsione plausibile per il prossimo anno.
• Tessere silver: € 543,00;
• Tessere gold: € 330,00;
• Tessere platinum: € 0,00.
Totale guadagni dalle tessere: € 833,00.
RACCOLTA OCCASIONALE DI FONDI: si prevede di effettuare una raccolta fondi attraverso un nuovo UParte fest. Ricavi (entrate – uscite) previsti: € 100,00.
Entrate impianto voce
Con l’acquisto dell’impianto voce, l’associazione ha potuto godere di un nuovo tipo di entrata. L’impianto è arrivato a giugno e pertanto la stima che segue si basa su quanto ricavato in quattro mesi considerando che comunque la stagione estiva è più adatta alla richiesta di questo tipo di servizi.
Entrate previste: € 1000,00.
Entrate staordinarie:
Non previste.
USCITE
Costi fissi:
ASSICURAZIONE: l’assicurazione per la responsabilità civile dell’associazione è annuale, avrà decorrenza dalle ore 24 dell’11 novembre 2010 e il premio di polizza è calcolato in relazione al numero di soci che vi sono stati l’anno precedente. Per i primi 100 soci si pagano € 250,00, mentre per ogni socio aggiuntivo si paga € 1,50. L’anno scorso ci sono stati 287 tesseramenti, quindi l’assicurazione costerebbe € 530,50. Saranno cercate soluzioni alternative più convenienti di qui al momento del rinnovo della polizza, ma ad oggi, in via cautelativa, inseriamo il prezzo relativo alla stipulazione della stessa polizza dell’anno scorso.
COMMERCIALISTA: al fine di garantire una gestione ottimale del trattamento fiscale e previdenziale sui compensi dei maestri di musica, per l’anno passato ci siamo rivolti ad un commercialista. Di seguito riportiamo al dettaglio le spese per ciascuna sua prestazione, come da preavviso di fattura:
- 6 buste paga: € 15,00 x 6 = € 90,00;
- Modelli F24 telematici: € 5,00;
- apertura posizione INAIL: € 50,00;
- autoliquidazione INAIL: € 30,00
- compilazione contratto, apertura posizione INPS se necessaria, iscrizione sito COVENETO: € 120,00;
- 4% gestione separata, 4% cassa dottori commercialisti, iva, spese anticipate, ritenuta d’acconto: € 92,68.
Riteniamo che tale spesa possa ripresentarsi con pressapoco la stessa entità anche l’anno prossimo, anche se le voci in fattura saranno diverse.
CORSI OBBLIGATORI PER DATORI DI LAVORO: Il costo dovrebbe aggirarsi sui € 234,00.
CONTRIBUTI INAIL: prendiamo a riferimento lo stesso importo pagato l’anno scorso, più, in via presuntiva, € 200,00 di saldo che verranno pagati a fine anno. Quindi € 589,64.
IRAP: questa imposta è il 3,9 % (salvo cambiamenti di tale aliquota) del totale dei compensi lordi che diamo ai maestri, con una deduzione forfettaria di € 6.847,00 che viene defalcata dal totale dei compensi. Dunque in totale dovrebbe aggirarsi su una trentina di euro.
COSTI DI PROMOZIONE: tali costi riguardano le spese che si sostengono in corso anno, come la stampa di volantini e di manifesti pubblicitari. Per quest’anno si stima tale costo in € 150,00.
Costi di manutenzione:
CANCELLERIA: comprende le ricevute per le prestazioni, nonché le ordinarie spese di cancelleria. Il costo è stimato in € 30,00.
SPESE POSTALI: Potrebbero aggirarsi sugli € 20,00 in quanto questo è il costo per inviare le lettere a fine anno agi allievi.
DETERSIVI: il costo è stimato in € 20,00.
ALTRO: comprende l’utensileria (chiodi, viti, colla, silicone), nonché la copia di ulteriori mazzi di chiavi per futuri nuovi gestori. Il costo è stimato in € 100,00.
Bollette:
Ci baseremo sull’importo delle bollette pagate nel corso del periodo d’imposta 2009/2010. Anche se il primo periodo d’imposta è stato di quasi un mese più breve di quello che verrà, l’importo delle bollette dell’anno scorso è comunque credibile, in quanto abbiamo pagato anche delle bollette relative alla gestione precedente alla nostra.
ENEL: € 902,40.
TELECOM: € 446,10.
ACQUA: € 69,20.
RIFIUTI: € 123,10.
Costo totale annuale bollette: 902,40+446,10+69,20+123,10= € 1.540,80
Spese straordinarie:
FONDO ONERI RISCHI: includiamo nel bilancio preventivo un fondo destinato alla copertura di costi straordinari e non prevedibili, calcolato in € 400,00.
COMPLETAMENTO IMPIANTO VOCE: si prevede l’acquisto di una ciabatta audio, un secondo subwoofer, microfoni per batteria, chitarre e voci. Si calcola una spesa complessiva di € 2.200,00.


GUADAGNO PREVISTO PER L’ANNO 2009-2010: € 2.198,55
Tale guadagno verrà o speso per migliorare l’offerta agli associati sul piano ricreativo/musicale o messo da parte per le spese che potranno riguardare un futuro cambio di sede.


Si allega:
- bilancio preventivo in formato excel.

Letto e sottoscritto in S. Stino di Livenza il 30/09/2010


Il presidente

I consiglieri presenti



I soci presenti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
RELAZIONE SUL BILANCIO PREVENTIVO 2010-2011
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Resoconto - Capodanno a Napoli, piazza del Plebiscito, 31 dicembre 2010 - 1 gennaio 2011
» WMA - Verona 29/05/2010 - Resoconto Valentina
» Intervista a Marco Mengoni su diretta web/Video Mediaset 05/10/2010
» Marco Mengoni a Top of the Pops - 09/10/2010
» [Sanremo Giovani] Micaela

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Pubblico :: Riunioni, documenti e informazioni-
Andare verso: