IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Verbale della riunione del consiglio direttivo del 17 dicembre 2009

Andare in basso 
AutoreMessaggio
jam!

avatar

Numero di messaggi : 211
Data d'iscrizione : 05.03.09

MessaggioTitolo: Verbale della riunione del consiglio direttivo del 17 dicembre 2009   Gio 17 Dic 2009, 22:00

Verbale dell’assemblea del consiglio direttivo di giovedì 17 dicembre 2009

L’assemblea si riunisce nella sede dell’associazione UParte, in via Primo Maggio 22b, alle ore 21.40. Alla riunione sono presenti i seguenti consiglieri:
- Riccardo Brun, presidente;
- Giada Merri, tesoriere;
- Riccardo Geretto, consigliere.
Consiglieri mancanti: Andrea Pantarotto, Mattia Boatto e Luca Pessa.
E’ inoltre presente, in qualità di uditore senza diritto di voto: Elena Visotto.

Ordine del giorno:
1. Strategie pubblicitarie dell’associazione;
2. Inventario dei beni della sala prove;
3. Responso della regione alla nostra richiesta di finanziamento;
4. Sponsorizzazione di Longato;
5. Abbellimento della struttura;
6. Wireless in sala prove e mobile pc;
7. Voltura rifiuti;
8. Cavi punto – linea;
9. Varie ed eventuali.



1. Strategie pubblicitarie dell’associazione.
Elena Visotto ha progettato dei volantini pubblicitari per la sala prove. Il Consiglio direttivo all’unanimità ha approvato l’ultimo dei suoi progetti. Elena Visotto ci lascia l’originale del volantino e ne chiede la restituzione in futuro.
L’associazione UParte ha creato il profilo facebook: Giada Merri, si prende l’onere di tenerlo aggiornato e di pubblicizzare gli eventi dell’associazione in questo sito. Inoltre si tratta anche di riportare le foto pubblicate su facebook sul picasa della sala prove.
Poi si è deciso di postare il volantino fronte copia della sala prove sul forum, così che i gestori e simpatizzanti in genere possano stamparselo e portarlo in giro ai concerti che andranno a vedere, per esempio, per pubblicizzare le nostre attività.
2. Inventario dei beni della sala prove.
Per una questione di trasparenza si decide di fare una lista di tutto ciò che è di proprietà dell’associazione e di tutto ciò che ci è dato in prestito. Si può anche renderlo pubblico sul forum. Iniziamo da noi: chi di noi ha qualcosa di nostro messo a disposizione dell’associazione? Gestiremo questa operazione via forum: ognuno nel forum potrà indicare cosa è di sua proprietà in prestito all’associazione. Il fatto di capire cosa c’è qui dentro ci permetterà di capire quali sono le priorità d’acquisto. Ad esempio: frigo, amplificatore basso, batteria, cassa per le prove di canto sono in prestito all’associazione. Questi saranno i prossimi acquisti, che non potranno essere subordinati a nient’altro. I consiglieri approvano che questi saranno i prossimi acquisti dell’associazione.
3. Responso della regione alla nostra richiesta di finanziamento.
La regione non ha ancora comunicato ufficialmente la graduatoria per la richiesta di finanziamento che avevamo presentato. Però, telefonando al responsabile del procedimento, ci è stato comunicato che il nostro progetto verrà finanziato per euro 1.300,00. Considerando che poteva darci al massimo solo il 50% di quanto richiesto (dunque euro 1899,00 di euro 3.788,00 richiesti), siamo stati finanziati per il 34% circa. Il resto dei soldi (euro 2.488,00) li metterà il Comune. Il Presidente informa che oggi è andato in Comune col tesoriere e gli è stato comunicato che sono già stati trovato euro 1.000,00 per l’associazione. Entro il mese di luglio 2010 (indicato nella richiesta della regione) si avranno probabilmente anche il resto dei soldi e si potrà iniziare a noleggiare l’impianto voce ai gruppi e ai soci. I consiglieri prendono atto della notizia in maniera positiva.
4. Sponsorizzazione di Longato.
Il gestore del negozio di strumenti musicali Longato di Noventa di Piave ci ha dato delle tessere sconto per il suo negozio da distribuire ai nostri soci. Noi abbiamo accettato di fargli questa “pubblicità” senza aver alcun compenso. Abbiamo pensato che in futuro potrebbe restituirci il favore noleggiandoci a pochi soldi un pianoforte classico per fare lezioni di pianoforte dal prossimo anno. Il presidente pensa che questo strumento possa dare molte possibilità alla sala, in quanto è molto gettonato soprattutto dai più giovani. Questo è il progetto. Naturalmente Longato può dirci di no, quindi staremo a vedere cosa succederà. I consiglieri votano positivamente il progetto di organizzare i corsi di pianoforte classico, in caso si creino le condizione per farli.

Alle ore 22.15 arriva anche il consigliere Andrea Pantarotto e Marco Palamin in qualità di uditore. Elena Visotto intanto se ne va.

5. Abbellimento della struttura.
Un nostro socio, Riccardo Mior, ci ha informato che ha degli amici writers che potrebbero venire qui gratuitamente ad abbellirci la struttura con dei disegni sulle pareti esterne. Innanzitutto bisogna accertarsi che chi viene qua a disegnare faccia dei bei disegni (magari contattiamo questi writers e chiediamo loro delle foto di lavori che hanno fatto). Poi, siccome la struttura è del comune, bisogna chiedere al comune se possiamo farlo. Alla prossima riunione del consiglio direttivo porremo ai voti le foto che ci daranno i writers (nel frattempo li contatteremo).
Viene chiesta l’opinione ai consiglieri e tutti votano positivamente all’unanimità la proposta.
6. Wireless in sala prove e mobile pc.
C’è un problema a far funzionare il wireless in sala prove perché l’insonorizzazione blocca le onde. Dovremmo riuscire in tempi brevi a potenziare il segnale dell’antenna in maniera “artigianale” con una lattina. In ogni caso serve un tavolo per appoggiarci il pc. Sabato e lunedì andremo agli ecocentri a vedere se c’è qualcosa che possa esserci utile. Riccardo Geretto dice che ha un amico che vende un mobiletto del pc a 30 euro. Diciamo che, se entro il 31 dicembre non recuperiamo nulla, andiamo dall’amico di Riccardo e glielo compriamo. Tutti votano positivamente la proposta.
7. Voltura rifiuti.
Siamo a fine anno perciò la voltura dei rifiuti va fatta. Comunque è gratuita.
8. Cavi punto – linea.
Abbiamo trovato i cavi per collegare le casse della tv alla tv. Servirebbe molta piattina per fare il lavoro di collegamento. Siccome non è fondamentale, se qualcuno ha cavo a casa lo porti, altrimenti rimandiamo al futuro.
9. Varie ed eventuali.
Viene chiesto ai gestori se ci sono altre proposte. La porta del bagno ha la serratura che non funziona. Decidiamo di lasciare stare.
Il presidente ci informa che c’è un altro problema. Gli è stato riferito indirettamente che un allievo ha problemi con un maestro. Nel senso che il maestro avverte anche che non riesco a presentarsi, però questo allievo lamenta che da novembre ad oggi ha fatto solo 4 lezioni per colpa del maestro. E’ vero che esistono i recuperi, ma se incominciano a diventare troppi è un problema. E l’allievo pensa quasi di ritirarsi. Siccome è il consiglio che assume i maestri, come dovremmo comportarci? Per la natura dei nostri contratti noi non possiamo imporre orari ai maestri. Dire al maestro in questione qual è il problema, magari poi il maestro non avrà più un buon rapporto con il maestro. Interviene anche Marco Palamin (presente in qualità di uditore): dice che forse è l’allievo che dovrebbe dire qualcosa al maestro prima di tutto. Decidiamo che il presidente parli con l’allievo e lo induca a parlare dei suoi problemi col maestro e di fargli sapere se i problemi persisteranno nel tempo. In tal caso sarà poi il presidente a parlare al maestro in questione.

La riunione viene sciolta alle ore 22.49.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
Verbale della riunione del consiglio direttivo del 17 dicembre 2009
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Classica ... un consiglio ?
» Chi mi ha fatto innamorare della chitarra!
» I colori della Musica.
» [AZM] Il linguaggio del Mengoni della Tuscia
» Un consiglio molto economico.

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Pubblico :: Riunioni, documenti e informazioni-
Vai verso: