IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 VERBALE DELL’ASSEMBLEA DEI SOCI E DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 20/12/2017

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
jam!

avatar

Numero di messaggi : 211
Data d'iscrizione : 05.03.09

MessaggioTitolo: VERBALE DELL’ASSEMBLEA DEI SOCI E DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 20/12/2017   Mar 26 Dic 2017, 20:24

VERBALE DELL’ASSEMBLEA DEI SOCI E DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 20/12/2017

L’assemblea si riunisce nella sede dell’associazione UParte, in via Stazione 155, alle ore 21.56 del 20 dicembre 2017. Alla riunione sono presenti:
- Fausto Cancian   , presidente;
- Luca Pessa, vice presidente;
- Riccardo Brun, Matteo Crosariol, consiglieri;
- Giada Merri, William Trevisan, Mattia Boatto, Christopher Burelli, Sara Zanin, Samuele Moro, soci dell’associazione.

L’assemblea viene riunita in seconda convocazione, dunque, non essendoci bisogno di alcun quorum per deliberare validamente ai sensi dell’art. 21 libro I del codice civile, l’assemblea stessa si intende legittimamente costituita e può funzionare. Il segretario verbalizzante è Riccardo Brun.
L’ordine del giorno è il seguente:
1) Approvazione bilanci: consuntivo 2016/2017 e preventivo 2017/2018
2) Dimissioni consigliere Bigaran, elezione nuovo consigliere
3) Presentazione progetto corsi musica alle scuole
4) Varie ed eventuali.

L’ordine del giorno dell’assemblea del consiglio direttivo è il seguente:
-Approvazione bilancio preventivo e consuntivo
-Approvazione richieste di tesseramento all’associazione per l’anno 2017/2018
-Varie ed eventuali.

Vista l’identità dei temi, si decide, previa approvazione dei presenti, di fare un’assemblea unica sia per soci che per consiglieri.

Il Presidente lamenta una mancanza di comunicazione all’interno dell’associazione, sia fra gli amministratori (vedi gli errori nel bilancio) sia fra i gestori. Capita spesso che ci siano incomprensioni fra i gestori o che si esageri nei toni. Certi comportamenti maleducati rischiano di compromettere l’immagine dell’associazione agli occhi dei genitori degli allievi della scuola di musica.
Si illustra il bilancio consuntivo e la relazione scritta da Fausto. Il presidente dice che nell’anno passato sono stati spesi molti soldi per la strumentazione musicale (si è doppiata la cifra preventivata): alcune spese erano preventivate, altre sono uscite in itinere. L’acquisto delle piantane delle casse è stato fatto per garantire maggior sicurezza quando l’impianto voce viene portato all’esterno della sede. Per il gas, la spesa è diminuita rispetto all’anno scorso. Sul fronte entrate si è notato che la sala prove è stata utilizzata molto fino ad agosto e nei mesi successivi invece l’affluenza è calata. Ora, rispetto all’anno scorso, siamo sotto di 200 euro rispetto alla media degli anni scorsi.
Per quanto riguarda il bilancio preventivo, ci saranno meno spese su tante voci, in quanto certi acquisti sono stati fatti nell’anno precedente. L’unica cosa che rimane da riparare è una tastiera, che verrà sistemata a gennaio. Per il gas si è deciso di preventivare 1400 euro per la spesa del gas, in linea con quanto speso nel 2016/2017. Il gas e l’energia elettrica verranno comunque monitorati durante l’anno, perché, visto l’attuale calo degli allievi e degli utenti della sala, bisogna capire se l’aumento dei consumi è dovuto ad un utilizzo sconsiderato degli impianti durante i periodi in cui la sede è formalmente chiusa al pubblico. La discesa delle entrate per il noleggio impianto secondo il presidente è dovuta al fatto che ci sono sempre meno locali che fanno musica live. Per le spese straordinarie relative alle attività ricreative vengono preventivate 200 euro (700 sono stati già spesi per il PC nuovo ma erano soldi riservati ai soci, quindi non rientrano nel preventivo). Su altre uscite vengono preventivati 1000 euro perché si valuterà di installare un citofono al piano terra, in quanto ci sono stati degli episodi spiacevoli. Inoltre vi è l’idea di far fare a Luca un corso di RSPP, perché utile quando ci si interfaccia con le associazioni e le amministrazioni.
Fausto espone poi le problematiche comunicative che hanno portato ad una mala gestione del bilancio: la proposta è quella di far gestire la tesoreria al presidente e i libri verbali ed assemblee a Mattia Sarcetta.
I presenti (sia soci che consiglieri) approvano all’unanimità i bilanci consuntivo e preventivo. I bilanci e la relazione ai bilanci vengono depositati nel raccoglitore della gestione 2016/2017.

Viene messo agli atti che il consigliere Bigaran ha dato le dimissioni dalla sua posizione. Mattia Boatto si propone come nuovo consigliere. I presenti votano a favore di questa candidatura. Mattia Boatto fa quindi parte del consiglio direttivo.

Flavio Moro ci informa di aver dato l’avvio ad una nuova attività (massaggiatore) e contestualmente, insieme ad una collega, ha organizzato delle conferenze su tematiche inerenti l’attività a titolo gratuito in vari contesti. Se può interessarci, Flavio propone di organizzare un incontro nella nostra sede verso gennaio. I presenti concordano sull’attività e se ne riparlerà più avanti.
Fausto ci comunica di essere andato a parlare presso le scuole elementari e medie per proporre dei progetti in ambito musicale. Le scuole l’hanno richiamato dicendo che ormai è un po’ tardi perché le attività vengono approvate entro fine settembre, ma di presentare comunque un progetto. Fausto ha preparato 2 progetti: uno che prevede 5 ore di lezioni in classe sullo strumento (ma per un progetto simile ormai se ne riparlerà il prossimo anno) e un altro che prevede una lezione concerto di 2 ore, con coinvolgimento degli insegnanti.

Fra le varie ed eventuali, Fausto espone la relazione sulla raccolta fondi occasionale effettuata il 30 settembre 2017 durante la giornata di Leggermente (relazione inserita nel raccoglitore gestione 2016/2017). I soldi ricavati (circa 162 euro) sono derivati dalla vendita di spillette acquistate dall’associazione. I ricavi verranno tenuti da parte per finanziare le attività dell’iniziativa Leggermente del prossimo anno. I presenti approvano i dati sulla raccolta fondi occasionale.

Inoltre Fausto mette in luce la problematica dei fuori orario in sede, che comportano costi per l’apertura della sede. Per ovviare al problema o si mettono delle limitazioni d’orario all’uso della sede o gli utilizzatori più assidui si prendono la briga di organizzare dei tornei di videogiochi per raccogliere dei fondi per coprire le spese. Riccardo obietta che con questi tornei non si raccolgono molti soldi. Rimandiamo le decisioni dopo aver monitorato per un certo periodo le spese relative all’energia elettrica e il gas. Inoltre si raccomanda ai gestori di mantenere la sede pulita e in ordine, di esporre tempestivamente i rifiuti in strada, di prestare reale attenzione ai gruppi quando arrivano (per esempio non possono prendersi i piatti della batteria da soli).

Il Presidente chiede al consiglio direttivo di votare relativamente all’approvazione della richiesta di adesione all’associazione dei seguenti soci (generalità socio e data della richiesta di adesione, così come risultante dal libro richieste di adesione degli aspiranti soci):



A F 28/11/2017
A R 03/12/2017
T Z 03/12/2017
C S G 03/12/2017
F C 03/12/2017
L D L 03/12/2017
D D L 03/12/2017
M C 04/12/2017
M T 04/12/2017
M M 04/12/2017
C B 04/12/2017
P M 04/12/2017
F S 04/12/2017
C Z 04/12/2017
S B 04/12/2017
C C 04/12/2017
A R 10/12/2017
D D P 19/12/2017




I consiglieri presenti approvano all’unanimità le richieste di adesione dei soci sopra indicati. Di conseguenza questi aspiranti diventano a tutti gli effetti soci dell’associazione.


Fatto, letto, chiuso e sottoscritto in San Stino di Livenza il 20 dicembre 2017 alle ore 23.25.

Firme dei presenti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
VERBALE DELL’ASSEMBLEA DEI SOCI E DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 20/12/2017
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Classica ... un consiglio ?
» Un consiglio molto economico.
» A proposito di corde per CLASSICA
» Consigli su amplificatore
» Martin D42

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Pubblico :: Riunioni, documenti e informazioni-
Andare verso: