IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 VERBALE DELL’ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 30/09/2013

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
jam!

avatar

Numero di messaggi : 207
Data d'iscrizione : 05.03.09

MessaggioTitolo: VERBALE DELL’ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 30/09/2013   Dom 06 Ott 2013, 19:18

VERBALE DELL’ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 30/09/2013

L’assemblea si riunisce nella sede dell’associazione UParte, in via Primo Maggio 22B, alle ore 21.00 del 30 settembre 2013. Alla riunione sono presenti:
- Riccardo Brun, presidente;
- Giada Merri, tesoriere;
- Mattia Boatto, vicepresidente;
- Matteo Crosariol, consigliere;
- Daniele Crosariol, consigliere;
- Fausto Cancian, consigliere;
- Luca Pessa, consigliere;
- Fabio D’Amore, socio;
- Elisabetta Furlanetto, socio;
- Giovanni D’Ambrosio, socio;
- Giacomo Giro, socio;
- Giovanni Giro, socio;
- Vittorio Manzan, socio;
- Paolo Fiorindo, socio;
- Cristiano Segatto, socio.
L’assemblea viene riunita in seconda convocazione, dunque, non essendoci bisogno di alcun quorum per deliberare validamente ai sensi dell’art. 21 libro I del codice civile, l’assemblea stessa si intende legittimamente costituita e può funzionare.
L’ordine del giorno è il seguente:
-Bilancio sul quarto anno di attività
-Approvazione bilancio preventivo e consuntivo
-Raccolta proposte
-Varie ed eventuali
Si procede alla lettura dei seguenti documenti:
- Relazione al bilancio consuntivo 2011-2012 e relativo bilancio analitico;
- Relazione al bilancio preventivo 2012-2013 e relativo bilancio analitico.

Giacomo Giro alle 21.30 interrompe la lettura del bilancio in quanto deve fare un’importante dichiarazione relativa al fatto che per alcuni motivi personali non se la sente più di fare il gestore e chiede che venga trovato un sostituto; in ogni caso rimarrà gestore nel prossimo futuro per agevolarci nella sostituzione. I motivi personali per cui non intende rimanere saranno spiegati a voce a chi glieli chiederà.

Paolo Fiorindo, durante la lettura della relazione al bilancio consuntivo, chiede delucidazioni rispetto al costo delle bollette dell’Enel. Si discute sui costi dell’energia elettrica e sulle fasce orarie con costi dell’energia diversificati.

Giacomo e Giovanni Giro escono anticipatamente alle ore 21.50.

Fabio D’Amore chiede delucidazioni relativamente all’assenza di ascensore o di altri mezzi adatti alla locomozione di disabili nella nuova sede. Il presidente prende atto della problematica esistente.

I presenti discutono relativamente alla possibilità di far partire dei nuovi corsi di disegno o di altro tipo.

Alle ore 23.30 entrano Dario Battistin e Riccardo Geretto.

I presenti approvano all’unanimità il bilancio consuntivo e quello preventivo.
Riccardo fa il bilancio del quarto anno di attività, dice: c’è stato qualcosa di buono, sicuramente, è stato un anno di crescita, sia materiale che di visibilità, che di credibilità nei confronti di un comune, che ha finanziato con ulteriori 30 mila euro i già 50 mila messi a disposizione all’inizio, c’è stata una crescita del numero di allievi. C’è stato però purtroppo anche quello che sapete tutti, quello che è successo. E quello che si porta dietro, una fra tutte secondo me l’uscita di Giacomo questa sera. Siamo cresciuti, ma la parte operativa, a causa di quanto è successo, è diminuita. Quindi il primo indirizzo sarà quello di trovare qualcun altro che si occupi della parte operativa, cioè fare il gestore, incarico per il quale, io credo che sarà opportuno, onde evitare situazioni già verificatesi, puntare a gestori un po’ più grandi anagraficamente. A questo proposito sarà opportuno anche provare a vedere di coinvolgere altre personalità che erano interessate da un po' di tempo alla cosa, tipo Vittorio Sarcetta. Questo il bilancio generale. Per quanto riguarda il resto, la lettura del bilanci preventivo dà la dimensione di quello che il direttivo è indirizzato a fare per quest’anno.
Si apre la questione dell’elezione del vicepresidente, che, in base allo statuto, deve essere un consigliere e viene scelto dal presidente. Riccardo dice che lo annuncerà nel prossimo consiglio direttivo, perché vuole prendersi un po’ di tempo per parlare con i consiglieri per capire se sono disponibili a farlo, la loro predisposizione, eccetera. Nella prossima assemblea dei soci si eleggerà invece un nuovo consigliere, visto che c’è un posto vacante. Cristiano chiede se è possibile per i soci esprimere una preferenza sul vicepresidente. Riccardo dice che possono esprimere un’idea, ma è poi il presidente che decide, perché, in un sistema presidenziale "all’americana" com'è quello di UParte, io devo designare qualcuno che mi sostituisce sulla base della fiducia che nutro nei suoi confronti, è un po’ il problema nato con Mattia.
Cristiano: visto che UParte permette ai soci di esprimere la loro opinione…
Riccardo: vai, dì la tua opinione.
Cristiano: allora io vorrei proporti come vicepresidente Fausto perché secondo me è una persona che qui dentro si dà molto da fare e si vedono i risultati.
Su richiesta di Paolo, Riccardo ricorda i compiti dei consiglieri, che votano il presidente e votano sulle decisioni che devono essere prese nell’associazione. Dal punto di vista statutario non è previsto che i consiglieri lavorino all’interno dell’associazione, come fare i gestori o altro compito equivalente, ma era intenzione di Riccardo inserire una clausola del genere in occasione di un eventuale rinnovo dello statuto..
Riccardo dice che al prossimo direttivo si deciderà il vicepresidente e alla prossima assemblea dei soci il nuovo consigliere.
Paolo chiede se nella nuova sede ci sarà una specie di sala conferenza, Vittorio chiede informazioni relativamente all’esistenza di una ludoteca. Riccardo risponde che ci sarà una stanza polivalente, che potrà essere destinata a tutte queste attività.
Vittorio chiede chi si occuperà dei lavori nella nuova sede ora che Mattia si è ritirato dai suoi compiti; Riccardo si accolla l’onere. Vittorio poi informa di aver contattato referenti dell’ex sala prova Discovery di San Donà che ha chiuso da più di un anno, per capire se c’è la possibilità di acquistare il loro materiale per l’insonorizzazione. Siccome non ha avuto risposta, proverà a ricontattarli.
Fatto, letto, chiuso e sottoscritto in San Stino di Livenza il 30 settembre 2013 alle ore 23.50.


Firme dei presenti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
VERBALE DELL’ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 30/09/2013
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» VIDEO da CARIATI (CS) - 22/08/2010
» "blues and country acoustic guitar." villabalzana, vicenza
» Eddy Palermo
» strade blu..
» ANDREA VALERI: TOUR MONDIALE Date Italiane

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Pubblico :: Riunioni, documenti e informazioni-
Andare verso: