IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Verbale dell’assemblea del consiglio direttivo di venerdì 5 giugno 2011

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
jam!

avatar

Numero di messaggi : 207
Data d'iscrizione : 05.03.09

MessaggioTitolo: Verbale dell’assemblea del consiglio direttivo di venerdì 5 giugno 2011   Dom 05 Giu 2011, 22:17

L’assemblea si riunisce nella sede dell’associazione UParte, in via Primo Maggio 22b, alle ore 21.09. Alla riunione sono presenti i seguenti consiglieri:
Riccardo Brun, presidente;
Giada Merri, tesoriere;
Riccardo Geretto, consigliere;
Nico Moro, consigliere;
Luca Pessa, consigliere.

Ordine del giorno:
1) definire le ultime incombenze relative all’UParte fest
2) elaborare un progetto ed un nuovo preventivo da presentare all’amministrazione comunale per la nuova sede
3) varie ed eventuali

Riccardo Geretto dice che la carne per l’Uparte fest basterà prenotarla una settimana prima. Giada dice che forse comprerà lei la birra domani, perché è in sconto all’OSA.
Luca fa presente che bisogna tagliare l’erba. Riccardo andrà in comune a chiedere che l’erba venga tagliata. È importante che chi può sia presente qui il 18 dalle 13.00 in poi, per aiutare a svolgere le varie incombenze. Riccardo si prende nota della disponibilità dei presenti. A. Pantarotto, D. Battistin, M. Palamin (distribuzione cibo) lavoraranno in cucina. G. Merri e L. Pessa staranno alla cassa e alle bibite. Riccardo si occupa di montare il palco e del service ai gruppi.
Si risolvono tutte le varie questioni logistiche relative alla giornata dell’Uparte fest. Nico Moro assieme a Giada e Matteo (?) pulirà la cucina entro sabato 11 giugno. M. Palamin porterà un frigo ulteriore rispetto a quello che abbiamo. Per quanto riguarda le luci per il palco se ne occuperà Riccardo. A Matteo C. verrà detto di arrivare alle ore 17 del 18 giugno per dare una mano in generale.

Alle ore 22.00 circa arriva Mattia Boatto.

Per quanto riguarda il secondo punto, il comune ci ha dato dei preventivi riferiti alla sistemazione della nuova sede per UParte. Un preventivo ammonta a 20000 euro di spese, l’altro a 60000 euro. La differenza è che il preventivo più economico risistema ciò che è già esistente, mentre il preventivo più caro riguarda opere di rifacimento, coibentazione, serramenti completamente nuovi e quant’altro. Il presidente voleva formulare un terzo preventivo ad un costo minore, chiedendo preventivi a persone conosciute che ci facciano dei lavori ad un rapporto qualità/prezzo migliore. I serramenti ad esempio possono essere fatti a poco più di metà prezzo. Riccardo presenterà questo nuovo preventivo al comune. Riccardo ci mostra l’idea di come si potrebbero distribuire gli spazi nella nuova sede e invita i presenti ad elaborare nuovi progetti.
Il presidente dice che si potrebbe fare richiesta al comune di permetterci di tenere a nostra disposizione anche questa nostra sede attuale. Naturalmente mantenere questa sede avrà dei costi, ma potremmo forse permettercelo. Comunque tutto dipende da cosa potrebbe rispondere il comune alla nostra richiesta.

Per quanto riguarda i corsi di musica, ci sono da dire due cose sui contratti di lavoro. Se il consiglio è d’accordo, ci sarebbe la volontà di fare dei corsi estivi. Inoltre si era anticipata la volontà di adeguare gli stipendi dei maestri ad un livello più alto (in linea d'altronde con i prezzi di mercato). La spesa porterebe all’azzeramento del fondo di 50 euro per ogni allievo che veniva destinato ad UParte. Quei soldi l’anno scorso ci erano serviti per il completamento dell’impianto quindi quest’anno non dovrebbero servire. Però quest’anno che viene potrebbero essere utili quei soldi per la nuova sede, perchè non sappiamo quanti soldi metterà il comune per le opere di sistemazione. Forse quindi ora è troppo presto per decidere riguardo all’eventuale aumento di stipendio ai maestri. In ogni caso però, se venissero fatti questi corsi estivi, va fatto subito un contratto (che duri fino a maggio-giugno 2011), e bisogna decidere che tipologia di contratto fare, se quello con l’aumento o quello senza.
Per quanto riguarda il calendario, il presidente informa che dà problemi con le prenotazioni. Se non si possono risolvere questi problemi, bisognerà farsi fare un sito e comprarsi un dominio. Diciamo che si potrebbe ipotizzare una spesa di 200 euro, non di più.

Giada dice che il saldo positivo del cineforum organizzato per il comune (circa 70 euro) verrà congelato e non utilizzato, per espressa disposizione di Del Bello del comune.

Riccardo Geretto dice che serve un nuovo tavolo per il mixer. Luca trova una soluzione. Si fa il punto sulla nuova situazione della disposizione dei turni durante la settimana. Mattia dice che serve un carrellino a due ruote per trasportare i pezzi dell’impianto; accenna anche al fatto che fra qualche tempo un suo conoscente potrebbe volere disfarsi (regalare? vendere?) un furgone, che potrebbe in futuro essere utile per il trasporto dell’impianto.

Fatto, letto, chiuso e sottoscritto in Santo Stino di Livenza il 5 giugno 2011 alle ore 23.02.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Verbale dell’assemblea del consiglio direttivo di venerdì 5 giugno 2011
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Classica ... un consiglio ?
» Un consiglio molto economico.
» Tutta un'altra musica - Nick Hornby [Dead Readers Society]
» A proposito di corde per CLASSICA
» Venerdì 16 aprile 2010 - Osteria Alla Quercia - Arcugnano (VI) The Sound of Seventies

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Pubblico :: Riunioni, documenti e informazioni-
Andare verso: