IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 verbale del consiglio direttivo del 23 marzo 2011

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
sonictruth

avatar

Numero di messaggi : 158
Età : 33
Località : San Stin
Occupazione/Hobby : Studente/Pizzaman
Umore : Ben Ben dai..
Data d'iscrizione : 23.03.09

MessaggioTitolo: verbale del consiglio direttivo del 23 marzo 2011   Mer 23 Mar 2011, 22:25

Verbale del consiglio direttivo del 21 gennaio 2011

L’assemblea si riunisce nella sede dell’associazione UParte, in via Primo Maggio 22b, alle ore 21.55 Alla riunione sono presenti i seguenti consiglieri:

Riccardo Brun – Presidente
Riccardo Geretto – Consigliere
Mattia Boatto – Vice presidente
Andrea Pantarotto - Consigliere


Ordine del giorno:
1) Presentazione della situazione relativa al cambio di sede: dalla visita alla stazione dei treni effettuata assieme al vicesindaco Rita Zanutel, al consiglio comunale del 4 Marzo 2010, agli incontri con l’assessore alle politiche giovanili Matteo Cappelletto.
2) Discutere sull’eventuale messa in atto di strategie per una raccolta fondi funzionale al cambio di sede fra cui: concerti pro up arte, erogazioni liberali da parte di terzi e dei soci stessi, prestiti senza interessi da parte dei soci, introduzione di una rendicontazione pubblica della raccolta fondi attraverso una sezione speciale del forum
3) Organizzazione Up Arte Fest con distribuzione dei compiti inerenti la gestione.

Dopo aver preso contatto con il vicesindaco Zanutel per valutare la richiesta di cambio sede dell’associazione. Abbandonando l’ipotesi di uno spostamento della sede all ex Piajet (con molta probabilità destinato alla caserma dei carabinieri), la sola alternativa resta l’abitazione sfitta sopra la stazione dei treni. Dopo aver partecipato al consiglio comunale del 4 marzo 2011 è appreso che dal bilancio comunale stanziato per il 2011 verranno utilizzati circa 400 mila euro per questioni inerenti gli interessi di varie associazione locali, culturali sportive etc.. Il consiglio da parte del vicesindaco Zanutel è stato quello di attirare incessantemente l’attenzione dell’assessore alle politiche giovanili Cappelletto. Da qui si passa al punto due.
Valutazione di una compartecipazione da parte dell’associazione per la realizzazione della nuova sede alla stazione dei treni previa garanzia scritta da parte del comune che si impegnerebbe a mettere i fondi maggiori. L’ipotesi è di raccogliere circa 5-10 mila euro (10 mila è una cifra difficilmente raggiungibile, lo stesso presidente sarebbe disponibile a dare in prestito 3 mila euro nel caso ci fossero problemi a raggiungere la cifra citata) organizzando eventi musicali ai quali far suonare gratuitamente i gruppi della sala prove, noleggio impianto, raccolta fondi dai privati (commercianti-esercenti sanstinesi). Ulteriore consiglio da parte del vicesindaco Zanutel è quello di preparare quanto prima un progetto vero e proprio di struttura della nuova sede. Una operazione che deve essere svolta in meno di 3 mesi in modo di dare la possibilità ad Up arte di presentarsi con quest’ultimo già dal primo gennaio 2012 per essere primi nella graduatoria destinata ai fondi extra sbloccati da un’ipotetica cessazione del patto di stabilità.

Up arte Fest 2
Pubblicità:
grafica, distribuzione e stampa. Dovrà essere una sola persona sola ad occuparsi della promozione dell’evento. Il presidente suggerisce il consigliere Pantarotto che accetta.
Cibi e bevande:
Dopo l’insuccesso dei panini freddi con affettati preparati per la scorsa edizione. L’alternativa potrebbero essere i panini caldi con salsiccia, cipolla e peperoni. Questo comporterebbe dunque l’utilizzo di griglie e fuoco per la preparazione dei panini. Per tale tipo di attività però deve essere interpellata la ASL che dovrà elencare le priorità igienico sanitarie per gestire la sala cucina esterna all’associazione. In merito al numero dei panini la cifra si attesterebbe sui 120. Il consigliere Geretto si prende l’impegno di contattare la ASL. La data dell’Up Arte Fest è quella di sabato 18 giugno 2011. Il consigliere Pantarotto propone l’idea di rivolgersi alla St. Gabriel per la birra, St.Gabriel che risolverebbe il problema di gazebo e panche ma che richiederebbe la figura di almeno una persona alla spina.
SIAE: Giada Merri
Gruppi: Mattia Boatto
Gestione generale e richiesta comune: Riccardo Brun
Varie ed eventuali. Il consigliere Pantarotto propone una partecipazione minima da parte dei consiglieri alle riunioni del consiglio direttivo in quanto non ritiene giusto che ci sia troppo disinteresse da parte di alcuni di questi ultimi. Senza fare nessuna polemica pone l’esempio del consigliere Pessa che difficilmente riesce ad essere presente alle riunioni per varie ragioni fra cui la distanza. La sua richiesta è presa in valutazione seriamente e potrebbe essere considerata in tempi non troppo brevi specie all’avvicinarsi delle novità inerenti il cambio di gestione che comporterebbero un interesse maggiore da parte di tutti i consiglieri.

Fatto, letto, chiuso e sottoscritto in Santo Stino di Livenza il 23 marzo 2011 alle ore 23.03
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
verbale del consiglio direttivo del 23 marzo 2011
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Diretta Amici 10 - 27/02/2011 [SEMIFINALE]
» Classica ... un consiglio ?
» Resoconto - Capodanno a Napoli, piazza del Plebiscito, 31 dicembre 2010 - 1 gennaio 2011
» D.Baker,W.Mann,M.Gatti Milano sabato 20 Marzo
» Video - videomessaggio per il WWF e video per Earth hour 2011

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Pubblico :: Riunioni, documenti e informazioni-
Andare verso: